Nuove camere e più turisti in Jardines del Rey, Cuba

La destinazione turistica situata al nord della centrale provincia di Ciego de Ávila chiuse il primo semestre dell’anno con più di 230 000 turisti, per una crescita del 13% in quell’indicatore con forte presenza del mercato interno.

La notizia fu fatta conoscere da Iyolexis Correa Lorenzo, delegata del Ministero del Turismo nella provincia, che riferì le offerte di estate, tappa con maggiore protagonismo del visitatore nazionale e nella quale si promuovono varie attività culturali, giochi di partecipazione ed altre opzioni come il bagno con delfini.

Riguardo alla pianta alberghiera, informò la funzionaria sull’apertura di 143 camere nel hotel Pullman Cayo Coco, uno tra quelli di maggiore indice di occupazione nella stagione, che ha in funzionamento tutte le sue capacità, con un totale di 566 camere.

Nello stesso senso, annunciò l’incorporazione il prossimo anno di oltre mille nuove camere a partire dalla terminazione di due hotel del Gruppo di Turismo Gaviota, nella zona di Punta Rasa, a Cayo Guillermo.

Oggi, Jardines del Rey dispone di una pianta alberghiera integrata da 8 018 capacità, distribuite in 16 hotel, principalmente a Cayo Coco e Cayo Guillermo.

Inoltre, il Mintur nella provincia progetta azioni per incrementare le offerte extralberghiere nelle principali città e zone naturali della provincia.

Dentro questa strategia, svolge un ruolo fondamentale l’Impresa Palmares, la quale iniziò la ristrutturazione di una parte delle sue installazioni gastronomiche, e prossimamente sommerà alle sue attrazioni un sistema di clableski, il primo del suo tipo nel paese, che aggiungerà nuove opzioni per il turismo nautico.

 

 

Fonte ttc travel trade Caribbean

Categoria: 
Turismo